[*Places*] Ristorante Alto Tapas: un mix francese-italiano

Alto1

Se siete in vacanza a Nizza o vi siete appena trasferiti probabilmente immergervi completamente nella cucina francese (ovviamente escludendo discutibili soluzioni “turistiche”) potrebbe rivelarsi traumatico.

Il ristorante “Alto” lo ricordo con affetto come uno dei primi posti in assoluto dove siamo stati quando siamo arrivati qui a Nizza. In effetti è una scelta vincente per tutti quelli che vogliono godere dell’atmosfera del tipico bistrot francese (piccoli prezzi, piccolo menu), pur conservando una cucina di base italiana, contaminata da qualche incursione francese. Ha infatti il pregio di essere un riuscito mix tra le due culture, culinarie e non, visto che anche il servizio è equamente diviso: un italiano in cucina ed un francese in sala.

Da pochi mesi, dopo un periodo di chiusura, il ristorante ha riaperto aggiungendo nel menu anche le pizze (queste non le ho ancora provate, quindi so dirvi poco, al massimo inserirò un update a questo post, quando ci sarà l’occasione ;-) ), per tutti coloro che ne avessero voglia.

alto2

La formula proposta è particolare, visto che richiama la tradizione spagnola delle tapas, ovvero piccole porzioni di varie specialità. Ideali se si vogliono assaggiare piatti anche molto diversi tra loro. Ogni giorno l’ardoise (lavagna) recita le tapas tra cui è possibile scegliere oltre che la pizza del giorno.

Le formule disponibili nel menu sono ideali per modulare ogni tipo di appetito e variano, come spesso accade nei ristoranti, tra pranzo (midi) e cena (soir). Trovate qui sotto un riassunto preso dal menu e nel ristorante una mega lavagna (quella che s’intravede qui sopra) che recita tutte le formule in modo più esaustivo.

Come vedete i prezzi sono piuttosto abbordabili e comunque adattabili, visto che è possibile scegliere tra diverse formule, anche con la pizza.

alto_menu

Per quanto riguarda i piatti, variano ovviamente a seconda del giorno o della settimana, ma ci sono un paio di incontournables che sono più o meno sempre presenti (tomino piemontese caldo con miele e nocciole e uovo in cocotte con tartufo). Le ricette spesso richiamano la tradizione piemontese e le porzioni sono medie, più che piccole (ad esempio noi abbiamo pranzato con 2 tapas ognuno e un dessert a metà).

 

alto_collage

Il servizio in sala è cortese e rilassato e, nel caso ne abbiate bisogno, potete anche scambiare qualche parola d’italiano. I tavoli sono molto vicini, ma questa è  una caratteristica praticamente di tutti i ristoranti francesi di queste dimensioni.

Si trova nella zona tra place Garibaldi ed il porto (21, rue Barla) ricca di locali, per questo motivo è piuttosto complicato trovare parcheggio. Il ristorante è sempre aperto tranne il Sabato a pranzo e la Domenica.

 

Cose inutili, che tuttavia nella sottoscritta hanno suscitato un entusiasmo totalmente ingiustificato:

  • il font della lavagna disegnato a mano
  • un Maneki-neko usato come logo del locale (mi è parso di capire che la moglie del proprietario sia di origine nipponica)
  • Alto è al momento ancora sconosciuto alle masse, al contrario di altri ristoranti dove ormai è diventata un’impresa andare a mangiare.
  • Mentre eravamo a pranzo, come musica di sottofondo, è partita “Freeway” dei Beehive (stima imperitura)
About these ads

Informazioni su Cappuccino e Baguette

http://about.me/cappuccinoebaguette Vedi tutti gli articoli di Cappuccino e Baguette

6 responses to “[*Places*] Ristorante Alto Tapas: un mix francese-italiano

  • fornellopazzo

    ti ho nominato per il liebster award

  • Alex

    Si vede che i nizzardi hanno un potere d’acquisto elevato perché pagare 13 euro per mangiare due tapas…!

    Alex

    • Cappuccino e Baguette

      I prezzi nizzardi non sono notoriamente economici in generale…

      Comunque, come dicevo nel post, le tapas non sono poi così piccole in realtà (mezza porzione di una portata normale più o meno), quindi con 2 tapas e un dessert si pranza tranquillamente (acqua, pane e servizio compresi, come d’abitudine qui in Francia). Per 13€, considerando che alcuni ristoranti fanno pagare un’insalata allo stesso prezzo, mi sembra abbastanza onesto.

  • manuela

    grazie di tutti i tuoi preziosi consigli, ma non ho trovato info riguardo i pernottamenti a Nizza e dintorni, hai qualche suggerimento? grazie!!

    • Cappuccino e Baguette

      Ciao Manuela, siccome abito stabilmente qui a Nizza, ovviamente non ho occasione di testare strutture ricettive in zona, quindi sono poco ferrata sull’argomento. =\ personalmente ti sconsiglierei la zona vecchia di Nizza poiché piuttosto caotica. Anche la scelta di un appartamento potrebbe essere interessante visto che qui in Francia gli alberghi applicano un supplemento per la colazione (non so se anche una tassa di soggiorno…). Se vuoi spendere qualcosa di meno e non t’interessa essere lontana dal centro potresti cercare qualche struttura anche a Cagnes sur Mer o Saint Laurent du Var. ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 722 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: